Scopo del mio libro

Il mio libro Dislesia… oh scusa, Dislessia è un progetto sociale che ha lo scopo di raggiungere quante più persone possibile. Scaricatelo gratuitamente e condividetelo!

Caro lettore, vorrei iniziare con lo spiegarti cosa significa questo libro per me.

Ho deciso di intraprendere questo progetto, che adesso è diventato molto di più di una sequenza di pagine e parole, perché mi sono accorta di essere ora più consapevole di tante situazioni e difficoltà.

Adesso questo libro è diventato come uno specchio attraverso il quale io personalmente, da ragazza dislessica, mi rivedo in ognuno dei ragazzi con DSA, che ho avuto l’opportunità di intervistare e conoscere meglio. I ragazzi che ho intervistato hanno un’età tra i 12 e i 23 anni. Vivono in città diverse con un passato molto differente tra di loro.

Lo scopo del mio libro è anche quello di mostrare alle persone che cos’è e cosa vuol dire veramente essere dislessico in un sistema scolastico che ancora oggi fa fatica ad accettare alcune diversità tra le persone.

Quello che vorrei raggiungere non è suscitare le compassionevole comprensione di chi legge per poi sentirmi dire: “Ah, poverina, hai veramente una vita difficile. La dislessia è un vero peso per voi ragazzi.” Il mio scopo ultimo è quello di far capire che tipo di persone siamo, la forza che c’è in noi, quella forza interiore che ci dice di non arrenderci mai e la volontà di andare avanti mostrando a tutti chi siamo veramente. Io nella mia vita ho avuto tanti ostacoli: scuole che non mi volevano accettare perché ero una DSA, per non parlare delle lotte che ho dovuto affrontare dopo essere riuscita ad entrare in una scuola insieme ad altre difficoltà che mi ha posto davanti la dislessia e che soltanto il tempo e il duro lavoro potevano superare.

Adesso ti starai domandando che tipo di difficoltà, così fuori dal comune, possa aver affrontato una ragazza della mia età o anche più giovane. Beh, è per questo che ho deciso di raccogliere le testimonianze e far conoscere la realtà e le situazioni vissute. Questo è un libro di ragazzi pieni di speranza, non di ragazzi afflitti e abbattuti dalla vita. Questo progetto ha anche come scopo quello di far conoscere a tutti cosa vuol dire realmente essere DSA in un sistema scolastico che, ribadisco, non sempre lo accetta o fa solo finta di farlo.

Attraverso il mio libro voglio dare forza a noi ragazzi dislessici, contribuendo a togliere una volta per tutte questa etichetta che spesso ci è data: il pigro, il facilitato, il copione. Vorrei semplicemente sfatare l’idea che la dislessia sia una forma di disabilità o malattia ed evidenziare il fatto che questa nostra difficoltà debba condizionare chi siamo e le nostre potenzialità. La dislessia non è ciò che ci definisce, siamo noi che la definiamo attraverso il tipo di persona che siamo e le nostre aspirazioni.

Caro lettore, spero che tu potrai capire almeno un po’ di più quello che voglio trasmettere e che proseguirai a leggere e anche a conoscere i pensieri e il modo di ragionare di questi ragazzi pieni di personalità che ho intervistato con tanto piacere, assicurandomi di non togliere neanche una virgola al loro discorso per fare in modo che il loro pensiero venga percepito nel modo più autentico e completo.

5 pensieri su “Scopo del mio libro

  1. Sono mamma e mio figlio è dislessico DSA e il disagio peggiore che purtroppo stiamo affrontando è di alcuni professori della scuola media dove frequenta mio figlio che non accetta di usare metodi diversi per aiutarlo nel suo percorso scolastico, e soprattutto nella scuola primaria dove è stato ofeso e maltrattamenti di maestre otuse che rifiutano di accettare questo problema della dislessia; per cui credo che i ragazzi devono essere tutelati da questi professori impreparati con dei corsi obbligatori per lo Stato Italiano.

    Mi piace

  2. conoscere il problema per comprendere meglio le persone afflitte da DSAper questo voglio acquistare il libro.Brava per aver trasmesso a noi lettori la curiosità di conoscere.
    maria.

    Mi piace

  3. Anna Rosa sei una Persona meravigliosa, complimenti davvero!
    Hai svolto un lavoro bellissimo nel preparare questo libro, e ancor più nobile è stato il gesto di offrirlo gratuitamente a chiunque volesse scaricare il pdf.
    Grazie a Persone come Te, il mondo potrà migliorare, non solo quello della scienza e della medicina o della ricerca, ma il mondo tutto, nel suo insieme, che ha sempre più bisogno di persone intelligenti, capaci, intuitive, generose. Come Te, insomma.
    Il tuo libro risulterà molto più utile di tanti testi più o meno noti e non sempre esaustivi e pratici come dovrebbero essere.
    Con sincera stima.
    Massimo Borghese.
    Medico Foniatra.

    Mi piace

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...